Consulenza e strategia di Impresa

Sostenibilità alimentare: i dati delle Nazioni unite e la strategia Europea

All’interno dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite è presente l’obiettivo dedicato alla sconfitta della fame nel mondo, tramite il raggiungimento della sicurezza alimentare, il miglioramento della nutrizione mondiale e la promozione dell’agricoltura sostenibile.
L’agricoltura, in quanto fornisce mezzi di sostentamento ad oltre il 40% della popolazione, è un settore strategico. Tuttavia, i modelli attuali di produzione stanno causando gravi danni sociali e ambientali, considerando che dal 1900 ad oggi c’è stata una perdita del 75% della biodiversità nelle colture e un notevole aumento di persone che vivono in condizioni disagiate.

Gli obiettivi per la sostenibilità alimentare dell’ONU previsti dall’Agenda 2030 sono:

  • eliminare la fame nel mondo;
  • eliminare la malnutrizione;
  • raddoppiare la produttività agricola;
  • raddoppiare il reddito dei piccoli produttori;
  • assicurare sistemi di produzione sostenibili;
  • proteggere la biodiversità;
  • incrementare gli investimenti internazionali;
  • rimuovere le barriere commerciali internazionali;
  • stabilizzare i prezzi delle materie prime.

Le indicazioni delle Nazioni Unite servono per segnare il sentiero da seguire, coordinando gli sforzi a livello globale, al fine di raggiungere risultati importanti nella sostenibilità alimentare.

In Europa la strategia dell’UE per la creazione di un sistema alimentare sostenibile prevede invece i seguenti obiettivi per il 2030:

  • riduzione del 50% dell’utilizzo di pesticidi chimici;
  • riduzione di almeno il 20% dell’impiego di fertilizzanti;
  • riduzione del 50% degli antimicrobici;
  • estensione al 25% delle coltivazioni biologiche sul totale.

Secondo i dati UE ancora oggi il 20% dei prodotti alimentari viene sprecato nell’Unione Europea, inoltre il settore agricolo rimane responsabile per il 10% delle emissioni di gas in Europa, delle quali circa il 70% sono generate dagli allevamenti di animali. La UE vuole guidare la sostenibilità alimentare e la transizione globale, puntando sulla promozione di alimenti sani, sicuri e sostenibili disponibili a prezzi accessibili.

I dati in possesso indicano come sia fondamentale investire nell’innovazione tecnologia, per migliorare il monitoraggio dell’industria alimentare, puntando sulla definizione di obiettivi chiari e condivisi, la misurazione dei risultati e la pianificazione di interventi specifici per la sostenibilità alimentare.

Check Also
Close
Back to top button