Oggi che le tecnologie sono alla portata di tutti è fondamentale saper riconoscere le principali truffe e trappole in cui si potrebbe cadere navigando sul Web o utilizzando strumenti telematici. Ecco i tipi di trappole informatiche più comuni per capire come distinguere gli attacchi cyber:
  • Furto dei Dati Personali.
I dati che viaggiano in rete hanno oggi un valore quasi inestimabile, ecco perché fanno tanto gola ai cyber criminali. Queste truffe sono in grado di causare danni economici e molto ingenti.
  • Malware.
È un programma progettato con l’intento di infettare e causare danni ai dispositivi e di conseguenza ai loro utenti. Questi programmi viaggiano su Internet.
  • Ransomware.
Si tratta di un programma informatico che può bloccare il device o criptarlo. Per “liberare” il dispositivo verrà richiesto di pagare un riscatto.
  • Phishing.
Tra le truffe più vecchie, più conosciute e attuate. Si tratta di messaggi mandati apparentemente da autorità e aziende ritenute affidabili, inviati invece da malintenzionati, con l’obiettivo di ottenere informazioni sensibili, come i dati bancari.
  • Sextorsion.
Una minaccia informatica divenuta più frequente con il diffondersi dei social network. L’obiettivo è quello di estorcere denaro alle vittime attraverso ricatti sessuali sui social network e/o con finte mail minatorie.
  • Truffe Sentimentali.
Sono trappole nelle quali tantissime persone cadono ancora. Bisogna prestare molta attenzione a chi finge di essere interessato a una relazione romantica sui social o su siti di incontri online.
  • Truffe Del Capo.
Come suggerisce il nome, questa truffa ha come vittime gli attori aziendali autorizzati ad effettuare pagamenti. L’obiettivo è di spingerli a pagare una fattura falsa o a effettuare un trasferimento non autorizzato di denaro dal conto aziendale.
  • Siti Web Bancari Contraffatti.
Si tratta di siti appositamente costruiti per sembrare del tutto identici agli originali. In questo caso è di fondamentale importanza controllare link del sito web ogni volta che si effettuano operazioni di pagamento o “sensibili”.
  • Sim Swap.
Questa truffa consente al malintenzionato di avere accesso al numero di telefono del legittimo proprietario, convincendo il gestore telefonico a spostare il numero su una nuova sim. In questo modo il cyber criminale riesce a violare la privacy del mal capitato, anche intercettando gli sms.
  • Truffa d’Investimento.
In questo ambito sono diverse le truffe che vengono attuate: azioni, obbligazioni, criptovalute, metalli rari, investimenti immobiliari all’estero, energie alternative e così via. Meglio effettuare operazioni di investimento quando si conosce alla perfezione di ciò che si sta parlando.
  • Acquisti Online.
Gli acquisti online sono ormai all’ordine del giorno, ecco perché bisogna stare molto attenti alle truffe che possono nascondere. È preferibile da acquistare online dai siti più famosi e affidabili.