Consulenza e strategia di Impresa

Mobility as a Service for Italy: la mobilità del domani

Un nuovo concetto di mobilità urbana che integra diversi servizi di trasporto, pubblici e privati, accessibili attraverso un unico canale digitale

È questo il cuore del nuovo bando del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili: il servizio “Mobility as a service for Italy” (MaaS), previsto nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il MaaS è un nuovo concetto di mobilità urbana che prevede l’integrazione di molteplici servizi di trasporto accessibili dagli utenti attraverso un unico canale digitale. I servizi sono operati attraverso piattaforme che permettono di programmare, prenotare e gestire un viaggio multimodale.

All’interno dell’iniziativa saranno impiegate piattaforme digitali di intermediazione, capaci di rispondere in modo personalizzato a numerose esigenze di mobilità. L’interesse è mirato alla condivisione dei dati di mobilità, per un modello di Smart Mobility inclusivo e sostenibile.

Il tema Smart Mobility continua ad essere centrale per i comuni: l’85% dei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti lo considerano fondamentale.

Il numero di comuni che ha avviato almeno un progetto Smart Mobility nel nostro Pese è in continuo aumento: dal 22% nel 2018, al 54% nel 2019, fino al 60% nel 2020.

Le applicazioni oggi più diffuse sono:

  • la mobilità elettrica (90%);
  • servizi di sharing (73%);
  • progetti per la gestione del traffico (57%);
  • efficientamento del trasporto pubblico locale (55%).
Back to top button