news

Cloud trasformation: qual è lo scenario italiano?

Cresce il mercato italiano del Cloud che raggiunge i livelli pre-pandemia, ma non tutte le imprese stanno al passo con il cambiamento.

Il mercato italiano del Cloud nel 2021 vale 3,84 miliardi di euro, segnando un aumento del 6% rispetto al 2020. I tassi di crescita sono ormai assimilabili a quelli pre-pandemici. Però, secondo i dati dell’Osservatorio Cloud Transformation, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, il 34% delle imprese non ha ancora intrapreso questo percorso tecnologico con concreti cambiamenti. Un evidente ritardo che riguarda il potenziamento delle competenze del personale esistente, l’arricchimento della struttura organizzativa grazie all’inserimento di specialisti nelle tecnologie Cloud, così come la revisione dei processi aziendali coinvolti.

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha generato nelle imprese una maggiore consapevolezza sulla rilevanza strategica delle risorse tech, tanto che il 41% delle aziende ha registrato una crescita dei ricavi nel corso dell’ultimo anno anche superiore al 20%.

Focalizzando l’attenzione sul cambiamento organizzativo, le imprese stanno affrontando la necessità di nuove competenze coniugando la presenza di personale interno con l’acquisizione di abilità tecniche dai partner di filiera . A mancare, ancora oggi, sono concrete iniziative di change management che possano far fronte alla crescita della diffusione e pervasività del Cloud.

Back to top button